Regione Campania

La Campania confina a NO con il Lazio a Nord con il Molise, ad Est con la Puglia e a SE con la Basilicata.

La regione é bagnata ad ovest dal Mar Tirreno, che si insinua nei quattro golfi di Gaeta, Napoli, Salerno e Policastro.

Le sue isole che occupano complessivamente 61Kmq, sono: Capri, Ischia e Procida.

La costa campana, selvaggiamente bella in tanti i suoi tratti, mostra oltre ad un paesaggio, ricco di una folta e profumata macchia mediterranea, anche sterminate distese di ulivi, che a cascate scivolano nel glauco Tirreno. Questa costa  si estende per ben 350 Km dalla Foce del Garigliano  sino a Sapri nel golfo di Policastro.

Per il 50 % la Campania é collinare, mentre le aree con altitudine superiore ai 500 metri, rappresentano il 35 %. Solo il 5 % é costituito da pianure.

I monti che l“incoronano sono tanti, tra i quali notiamo il massiccio del Matese, con il monte Miletto (2050 m), il massiccio del Sannio, i Lattari; il Partenio con le vette di Montevergine (1598 m), i monti Picentini e del Calore, del Vallo di Diano, con il Cervati (1898 m) e il massiccio degli Alburni con il monte Gebilson (1705 m) e il monte Stella (1130 m) nel Cilento, il Vesuvio (1277 m).

I fiumi che la percorrono: il Volturno, lungo 175 Km, il piś lungo dell“Italia meridionale; il Sele, Il Calore Irpino, Il Calore, il Sabbato, il Platano ecc.

La Campania é per estensione  la dodicesima regione d“Italia, ma dal punto di vista demografico  la Campania occupa il primo posto, in assoluto, tra le regioni.

Sul suo territorio ci sono minuscoli borghi di fattura medioevale, appollaiati su colline e alle falde dei monti, e megalopoli, come Napoli; centri di antica civiltį, come Capua, si sposano ai centri marinari di fresca organizzazione come Marina di Casalvellino e S. Maria di Catellabate.

Ci sono delle terme: Agnano, Barano d“Ischia, Casamicciola, Castellammare di Stabia, Pozzuoli e Telese. La Campania é ricca anche di fenomeni carsici, presente nel Matese con le grotte del Lete, nel calcare dell“Aburno con le grotte di Pertosa, esplorate per 2560 metri percorribili, nelle grotte di Castelcivitį, lunghe 4800 metri

Cinque sono le provincie: Avellino, Benevento, Caserta, Napoli e Salerno. La capitale č Napoli.

La Campania per la varietį del suo territorio e delle caratteristiche di questo, sembra una ripetizione miniaturizzata dell“intero mondo: ambienti marini e montani, vaste pianure cinte da alti picchi, fiumi, laghi, isole, alternarsi di condizioni climatiche che vanno dal salmastro caldo umido delle fasce costiere  alla frizzante e balsamica atmosfera di altura, passando per il tipico ambiente campestre delle zone pianeggianti, grotte naturali scavate dal fluire delle acque nel corso di milioni d“anni. E poi ancora, i due grandi  Parchi Nazionali del Vesuvio e del Cilento e Vallo di Diano, i suggestivi fenomeni vulcanici, i borghi medioevali e le stupende aree archeologiche, una natura che presenta aree ancora incontaminate. Su tutto, infine, predomina l“antico senso dell“ospitalitį della sua gente.

É un territorio nel quale si giunge la prima volta con grande curiositį e si ritorna con sempre con immenso piacere. 

Cliccare su ogni provincia per ottenere informazione

 

 

                           

                                               

        Avellino 

        Passare il mouse sopra l` immagine

imagenes de avellino

 

Sigla della provincia: AV

N° di comuni: 119

Superficie: 2792   kmq

N° di abitanti: 440.890

Santo patrono: San Modestino

Aree  protete

Parco Naturale Regionale del Matese

Oasis Lago di Conza

 

 La provincia di Avellino é un“area montuosa agricola e commerciale, con una produzione importante di mandorle, castagne e altri prodotti alimentari come salumi, vini, formaggi e torroni

 Luoghi da visitare: Il Duomo, Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, Castello Medievale, Palazzo della Cultura, Monastero dei Virginiani (Mercogliano), Santuario di Montevergine.

                                                                                                                                                                   

Benevento

            Passare il mouse sopra l` immagine

           

 

Sigla della provincia: BE

N° di comuni: 78

Superficie: 2071   kmq

N° di abitanti: 294.083

Santo patrono: Madonna delle Grazie

Aree  protete

Parco Naturale Regionale del Matese

Parco Naturale Regionale del Taburno Camposauro 

Luoghi da visitare: Il Duomo, Chiesa di Santa Sofia, Rocca dei Rettori, Arco di Traiano, Teatro Romano, Museo provinciale del Sannio e terme di Telese.

                                                                                                                                         

Caserta                                                

                Passare il mouse sopra l` immagine

 

Sigla della provincia: CE

N° di comuni: 104

Superficie: 2639   kmq

N° di abitanti: 854.603

Santo patrono: Sant’ Anna

Aree  protete

Parco Naturale Regionale del Matese

Parco Naturale Regionale di Roccamonfina Foce Garigliano

 Luoghi da visitare: Piazza Carlo III, Palazzo Reale e Parco della Reggia, Casertavecchia, Il Belvedere di San Leucio, anfiteatro Campano (Santa Maria Capua Vetere), Capua,la regione del Matese e la Riviera Domitiana.

 Napoli                                                                 

   Passare il mouse sopra l` immagine

 

Sigla della provincia: NA

N° di comuni: 92

Superficie: 1171   kmq

N° di abitanti: 3.110.970

Santo patrono: San Gennaro

 

Aree  protete 

Parco Nazionale del Vesuvio

Parco Naturale Regionale di Campi Flegrei 

Napoli č la cittą pił popolata del sud d`Italia, č la capitale della provincia di Napoli e della Regione Campania. Č situata a mezza strada tra il Vesuvio e l`altra area volcanica (i campi Flegrei).

Ź una cittą ricca di storia, arte, cultura e gastronomia, dove si parla il dialetto Napoletano.

Luoghi da visitare: Piazza Plebiscito, il Palazzo Reale, La chiesa del Gesł Nuovo, Il Maschio Angioino, Museo Archeologico Nazionale, Il Duomo, Palazzo di Capodimonte, Convento di Santa Chiara, Castel dell`ovo, Castel Sant`Elmo, Posilipo, Il Vomero, Il Teatro San Carlo, Chiesa di San Domenico Maggiore, Galleria Umberto I, Museo Nazionale di San Martino. 

A Napoli Provincia possiamo visitare: Cuma, La Solfatara, Pozzuoli, Miseno, Bacoli, Baia, Procida, Sant`Angelo, Ischia, Capri, Pompei, Ercolano, Oplonti, Castellamare di Stabia, Vico Equense, Sorrento e Massa Lubrense.

                                                                                                                                           

Salerno

          Passare il mouse sopra l` immagine                                              

 

                                                         

Sigla della provincia: SA

N° di comuni: 158

Superficie: 4922   kmq

N° di abitanti: 1.092.034

Santo patrono: San Matteo

 

Aree  protete 

Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

Parco Naturale Regionale dei Monti Picentini 

La cittą di Salerno capitale della provincia ha un importante porto ed č situata in una splendida posizione sul Golfo che porta il suo nome. Č un centro culturale, commerciale e industriale. Dopo di Napoli č la cittą pił grande della Regione.

 Possiamo visitare: Il Duomo, L`Arco di Arechi (Salerno Capitale), Positano, Paraiano, Conca dei Marini, Amalfi, Atrani, Ravello, Minori, Maiori, Erchie, Cetara, Vietri sul Mare, Paestum, Agropoli, Santa Maria di Castellabate, Velia, Marina di Ascea, Marina di Casalvelino, Palinuro, Marina di Camerota, Sapri, La Certosa di Padula, ecc.